FRATTA OFF ROAD TEAM
 
REGOLAMENTO

1 - ACCESSO ALL’IMPIANTO

1.1 L’impianto è riservato esclusivamente per la guida di automodelli e motomodelli radiocomandati di qualsiasi tipo e scala, ed è gestito dall’Associazione Sportiva Dilettantistica FRATTA OFF ROAD TEAM.

1.2 L’accesso all’impianto è consentito solo ai soci in regola con il pagamento della quota annuale e la firma del modulo di scarico della responsabilità.

1.3 Possono usufruire dell’impianto anche le persone non abbonate, purché accompagnate da un socio iscritto in regola con il tesseramento dell’anno in corso, previo l’acquisto del pass giornaliero e la firma del modulo di scarico della responsabilità. Nel caso di socio minorenne, quest’ultimo dovrà essere accompagnato da un adulto previa firma del modulo di scarico della responsabilità.

1.4 Durante lo svolgimento delle gare possono accedere all’impianto solo i concorrenti iscritti alla manifestazione e i loro meccanici.

1.5 E’ fatto assoluto divieto ad estranei accedere all’area recintata della pista e salire sul palco.

1.6 I soci all’interno dell’impianto hanno il dovere e il potere di controllare che all’impianto accedano solo persone autorizzate (vedi punto 1.2 e 1.3)

1.7 E’ dovere dei frequentatori non recare danno alle strutture, in caso di riconosciuta responsabilità, saranno obbligati al ripristino del danno, o economicamente, o personalmente.

1.8 Chi lascia per ultimo l’impianto è tenuto a verificare che i cancelli ed i diversi lucchetti siano chiusi.

1.9 All’interno dell’ impianto è vietato entrare con biciclette e ciclomotori o qualsiasi altro mezzo che non siano automodelli radiocomandati. I trasgressori saranno allontanati immediatamente.

1.10 All’interno dell’impianto è vietato introdurre animali di qualsiasi natura. I trasgressori saranno allontanati immediatamente.

1.11 Il perdurare a trasgredire le norme dei punti 1.9-1.10 prevede il ritiro della tessera o pass; ed il divieto d’accesso all’impianto.

1.12 Tutti i soci sono tenuti ad osservare, e a far osservare, un comportamento civile e nel pieno rispetto delle leggi italiane. I trasgressori verranno allontanati e nei casi più gravi espulsi dall’associazione e denunciati alle autorità competenti.

1.13 Ogni genere di rifiuto va depositato all’interno degli appositi contenitori. Chi sia trovato a comportarsi in maniera indecorosa o comunque tendente a produrre sporcizia e disordine potrà essere prontamente allontanato.


2 - ABBONAMENTI

2.1 L’iscrizione all’ A.S.D. FRATTA OFF ROAD TEAM per l’utilizzo dell’impianto (pista per automodelli R.C.) è annuale e va dal 1 gennaio al 31 dicembre di ogni singolo anno solare. Il costo dell’abbonamento annuale è di 100 euro.

2.2 E' compresa nel costo dell'iscrizione la tessera UISP, al fine di avere una polizza assicurativa valida su tutto il territorio nazionale. Le informazione sulla copertura assicurativa sono diponibili direttamente presso il sito web della UISP.

2.3 L’A.S.D. FRATTA OFF ROAD TEAM declina ogni responsabilità per eventuali danni fisici o materiali che gli utilizzatori della pista, siano essi soci che non soci, dovessero arrecare ad altri soci o a terzi durante lo svolgimento dell’attività modellistica.

2.4 Qualora ci si voglia abbonare durante l’anno la quota dell’abbonamento verrà così calcolata:
costo in euro = numero mesi restanti x 15 euro

2.5 La tessera, così come le chiavi di accesso all’impianto, sono personali e non possono essere ceduti ad altre persone, pena la decadenza da socio e il ritiro immediato delle chiavi.

2.6 Non è previsto in nessun caso la restituzione della quota di abbonamento.

2.7 L’iscrizione all’A.S.D. FRATTA OFF ROAD TEAM è subordinata all’accettazione ed osservanza delle norme previste dallo statuto e dal presente regolamento.

2.8 Non è dovuto il pagamento del pass giornaliero dai piloti non soci che vengono a provare la pista il giorno antecedente alla gara.


3 - REGOLAMENTO PER L’UTILIZZO DELLA PISTA

3.1 Tutti gli utilizzatori della pista hanno gli stessi diritti e doveri, quindi si raccomanda ai più esperti di essere pazienti con i principianti, e di insegnare loro le regole e i comportamenti da tenere in pista.

3.2 I modelli devono essere pilotati esclusivamente dal palco, che può essere utilizzato solo da piloti in regola con il tesseramento come descritto all’art. 1.2 e 1.3. Coloro che non rispettano tale regola sono direttamente responsabili di eventuali danni causati a se stessi, persone e/o cose.

3.2 Prima di accendere il proprio radiocomando è necessario verificare la propria frequenza con gli altri piloti. In caso di frequenze uguali è obbligatorio accordarsi per le prove in pista. Chi causerà danni ad altri mezzi o alla struttura, per non aver rispettato questa semplice ma fondamentale regola, sarà tenuto a risarcire la parte lesa.

3.3 Non sporgersi dal palco di guida in quanto si copre la visuale al pilota accanto, ma abbassarsi se si vuole parlare con il proprio meccanico sotto ai box.

3.4 Il recupero del modello deve essere fatto nel più breve tempo possibile, quindi liberare subito la corsia della pista, e dopo con calma controllare ai box che cosa è successo al proprio modello.

3.5 Segnalare a voce alta se la macchina rimane ferma in mezzo al rettilineo o in punti pericolosi della pista (questo per non arrecare danni gravi al proprio modello o a quello del pilota che lo potrebbe urtare).

3.6 Mai percorrere in senso contrario la pista, anche per brevi tratti, nel caso di un testa coda prima di rientrare nel senso di marcia attendere che siano passati gli altri modelli. In caso la macchina si fermi cercare di portarla il più possibile verso il bordo pista.

3.7 I piloti più esperti devono prevedere il comportamento dei meno esperti, quindi sta a loro evitare collisioni, dalla loro i piloti meno esperti devono, quando hanno un pilota più veloce dietro di loro, mantenere una traiettoria tale da non intralciare il sorpasso di chi li segue, non devono quindi ne rallentare ne fermarsi.

3.8 I meccanici ed i piloti devono stare nella zona antistante alla corsia box, il lancio ed il recupero del modello deve sempre essere effettuato da tale corsia.

3.9 Si invitano i soci, che non stanno ne pilotando ne lavorando ai box, a rendersi disponibili per il recupero dei modelli.

3.10 L’ A.S.D. FRATTA OFF ROAD TEAM non risponde di furti o danni avvenuti all'interno dell'impianto.

3.11 L’associazione dilettantistica FRATTA OFF ROAD TEAM declina ogni responsabilità per eventuali danni fisici o materiali che gli utilizzatori della pista, siano essi soci che non soci, dovessero arrecare ad altri soci o a terzi durante lo svolgimento dell’attività modellistica.


4 - RESPONSABILE

4.1 Qualsiasi anomalia riscontrata all’interno dell’impianto, ogni inosservanza del regolamento e l’utilizzo della pista da parte di persone non autorizzate va segnalata al responsabile nonché presidente dell’Associazione FRATTA OFF ROAD TEAM:


Torna alla Home Page ]

  © Copyright Fratta Off Road. Tutti i diritti riservati.